0
  Accesso
Devo dare l’accesso amministrazione di WordPress a uno sviluppatore?

Devo dare l’accesso amministrazione di WordPress a uno sviluppatore?

Hai mai installato un plug-in WordPress per poi scoprire che non funziona?

Quando si tratta di un plug-in gratuito poi, non importa molto, perché puoi rimuoverlo senza troppi traumi facilmente. Ma cosa succede se hai pagato e riposto tante aspettative su questo plugin?

Puoi chiedere supporto tecnico ai loro esperti WordPress. Tuttavia, in alcuni casi gli sviluppatori del plug-in potrebbero richiedere l’accesso amministratore al sito per eseguire il debug del problema.

Concedere l’accesso come amministratore a sviluppatori di terze parti è un pò pericoloso. Avendo installato tanti plugin sappiamo di cosa si parla :).

D’altra parte, si può capire il ragionamento alla base della richiesta di accesso come amministratore perché la se si vuole intervenire sui plugin di WordPress è necessario un accesso amministratore per l’appunto.

Recentemente uno dei nostri utenti ci ha chiesto: Che cosa dovrei fare prima di dare l’accesso come amministratore agli sviluppatori di plugin WordPress per correggere dei bug?

Per rispondere a questa domanda, devi prima capire perché uno sviluppatore dovrebbe avere il tuo accesso di amministratore di WordPress.

Perché hanno bisogno dell’accesso come amministratore?

Quando segnali un bug, la prima cosa che fanno gli sviluppatori più bravi è provare a riprodurre il problema su un loro sito di test. Se riescono a replicare il problema, risolvono il problema e aggiornano il plug-in.

Ora se non riescono a replicare il bug che stai segnalando, è impossibile per loro risolverlo.

Probabilmente ti starai chiedendo, perché questi bravi sviluppatori non possono replicare il problema che stai riscontrando?

Bene, questo perché ogni sito è diverso. Esistono diversi ambienti hosting per WordPress e diverse combinazioni di plugin/temi. Una o più di queste variabili possono causare il problema.

Quando uno sviluppatore di plug-in sta testando il proprio plug-in, non ha altri plug-in attivati ​​e utilizza il tema WordPress predefinito.

Questo è il motivo per cui a volte il bug che incontri è specifico del tuo sito. Forse è un bug con un tema che stai utilizzando o con una combinazione di altri plugin che hai installato.

Per consentire agli sviluppatori di plug-in di correggere un bug, essi devono sapere che cosa sta causando il problema. Questo è il motivo per cui chiedono l’accesso come amministratore di WordPress, quindi possono avere tutte le stesse variabili.

Dovresti dare accesso come amministratore agli sviluppatori?

Sì, è necessario consentire l’accesso come amministratore agli sviluppatori di plug-in se  desideri correggere un bug.

Tendenzialmente, non devi dare loro l’accesso come amministratore al tuo sito live.

Ciò di cui ha bisogno lo sviluppatore del plug-in è lo stesso ambiente del sito live (ovvero lo stesso host, gli stessi plug-in installati, gli stessi temi e le stesse impostazioni).

Ciò che un utente può temere è che l’autore del plugin rovini il sito WordPress di produzione e questa azione può riflettersi su migliaia o centinaia di visitatori.

La soluzione è quella di consentire loro di accedere a un sito di staging o test.

In breve, devi installare WordPress su un sottodominio del tipo “testing.tuosito.com” e assicurarti che abbia lo stesso tema e plugin installati. Successivamente, devi assicurarti di riscontrare lo stesso bug su questo sito di test, che ritrovi anche sul tuo sito live(se tutto è allineato tra i 2 siti di produzione e test, dovrebbe essere normale).

Nella maggior parte dei casi, puoi chiedere al team di supporto della tua società di web hosting di creare un ambiente di gestione temporanea per te, potrebbe essere un azione a pagamento o no.

Basta chiedere loro di replicare il sito su un sottodominio e possono farlo molto più velocemente di te(quindi assicurati di avere abbastanza spazio e risorse).

In alternativa, puoi utilizzare un plug-in come ad esempio BackupBuddy per migrare le tue impostazioni.

Una volta che hai il sito di staging / test pronto, puoi dare l’accesso allo sviluppatore del plug-in all’amministratore.

È molto positivo poter usufruire di un ambiente di test, quindi pensalo come un investimento.

Assicurati di fare una ricerca in background

Anche se stai dando accesso a un sito di staging, ti consigliamo sempre di fare una piccola ricerca in background sullo sviluppatore del plug-in o su un’azienda.

Nel caso tu non voglia creare un ambiente di test per il tuo sito, questo consiglio vale triplo.

Guarda le loro referenze e come vengono percepiti nel settore. Vedi se ci sono recensioni positive / negative su di loro in rete. Facebook in questo caso è moto utile.

Spero che questo articolo ti abbia aiutato a rispondere alla domanda: devo dare l’accesso come amministratore agli sviluppatori di plugin per correggere i bug?